Freddo, la Caritas rinnova l’appello: servono coperte e sacchi a pelo

Possono essere consegnati tutti i giorni dalle 8 alle 20 all’Ostello di via Marsala, a Casa Santa Giacinta, presso la Cittadella della Carità, o alla Mensa di Ostia, sul lungomare Toscanelli.

140 posti letto per l’accoglienza straordinaria delle persone senza dimora messi a disposizione in questo periodo di freddo intenso dalla Caritas diocesana di Roma, in collaborazione con le parrocchie, grazie anche alla partecipazione dei gruppi di volontariato delle diverse comunità. È uno dei risultati più significativi del Piano freddo diocesano, avviato dalla Caritas il 17 dicembre scorso:  accoglienza straordinaria, formazione per i volontari ma anche sensibilizzazione della cittadinanza e una campagna di comunicazione sul tema “Come in cielo, così in strada”, che si svilupperà fino ad aprile 2019.

I posti letto straordinari si aggiungono ai 600 che la Caritas offre regolarmente nel corso dell’anno, in collaborazione con Roma Capitale. Non solo. Viene intensificato anche il Servizio notturno itinerante: ogni sera a partire dalle 20 cinque gruppi di intervento incontrano i senza dimora che vivono isolati in strada. Proprio per questo l’organismo pastorale diocesano invita tutti i romani a donare coperte e sacchi a pelo – «non vestiario» -, che possono essere consegnati tutti i giorni dalle 8 alle 20 all’Ostello “Don Luigi Di Liegro” in via Marsala 109, a Casa “Santa Giacinta” – presso la Cittadella della Carità, in via Casilia Vecchia 19 – o alla Mensa “Gabriele Castiglion” a Ostia, sul lungomare Toscanelli al civico 176.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *